Sito ufficiale del gruppo teatrale La giostra di Arcugnano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Schegge

SPETTACOLI > ATTUALI

Nel corso della vita 1 donna su 3 in Europa subisce un episodio di violenza e ogni 3 giorni in Italia una donna muore per le violenze subite da un uomo. Nella maggior parte dei casi tali reati non vengono denunciati e la violenza è vissuta in solitudine. L’attenzione non va posta però esclusivamente sulle manifestazioni macroscopiche di violenza, dato che in qualsiasi relazione possono instaurarsi dinamiche che la evocano ed è quindi necessario individuare i modelli sociali e culturali che la alimentano di cui vi è scarsa consapevolezza. I giovani in particolare possono subire una sovraesposizione alla violenza tramite i media e corrono il rischio di percepire in modo distorto il fenomeno, risultando più vulnerabili e passivi nei confronti della violenza stessa.
Quello della violenza di genere non è un comportamento genetico o biologico, ma culturale e pertanto modificabile: alla radice delle diverse forme di violenza esiste un profondo squilibrio nel modo di concepire e vivere i rapporti, un’incapacità di gestire i conflitti interpersonali, un’assimilazione inconsapevole di modelli culturali. Risultano pertanto indispensabili azioni di informazione e formazione rivolte ai giovani, per favorire una maggiore consapevolezza del fenomeno e la capacità di contrastarlo, nonché percorsi di riconoscimento della violenza in tutte le sue forme e dei modelli culturali e i pregiudizi che la alimentano. È importante far riflettere i giovani su ciò che “consumano” quotidianamente, sulle forme di rapporto vissute nel segno della dipendenza emotiva da una parte e della prevaricazione sull’altra persona come strumento di controllo delle proprie paure dall’altra. I percorsi educativi dovranno pertanto basarsi sulla comunicazione e sull’interazione e su attività finalizzate a far crescere, attraverso l’esperienza, nuovi atteggiamenti mentali e comportamentali. Questo è il nostro obiettivo !

Torna ai contenuti | Torna al menu